10 film che vi faranno venire voglia di partire subito per Londra

Ci sono due momenti in cui amo guardare film girati nelle location dei miei viaggi. Prima di partire: per cominciare a sognare. Quando torno: per rivedere luoghi noti e continuare a sognare.

Ci sono così tanti fantastici film ambientati a Londra che farne una lista completa e’ praticamente impossibile.Oggi vorrei condividerne con voi dieci, tra i miei preferiti 😊. 

Love Actually (2003)

È ormai diventato uno dei film più iconici di Londra e un classico del periodo natalizio. E’ la classica commedia rosa: romantica e leggera.   Ciò che la rende cosí memorabile sono le trame intrecciate e l’adorabile mix di personaggi. Londra e’ indossolubilmente legata a tutte le vicende raccontate. Tra le varie location come non ricordare:

  • Downing Street (con Hugh Grant nel ruolo di un improbabile timido Primo Ministro.  Cosí diverso dall’attuale inquilino, Boris Johnson…).
  • L’iconico centro commerciale Selfridges: dove Alan Rickman compra il collier per la giovane amante. 
  • Il colorato St Lukes Mews, location dell’appartamento di Keira Knightley.

Mary Poppins (1964 e 2018)

Un grande classico ambientato a Londra è Mary Poppins.  Benchè l’originale (ed impareggiabile) Mary Poppins metta in scena la Londra più tipica, in realtà il film è stato interamente girato nei Walt Disney Studios in California. 

Il più recente Mary Poppins Returned, invece, è stato girato in parte agli Shepperton Studios nel Surrey ed in parte nella città Londra. Tra le varie location che appaiono nel film sono facilmente riconoscibili  Buckingham Palace, il Royal Exchange e St Paul Cathedral.

Se siete dei fan della magica tata, non perdete l’occasione di assistere al musical di scena al Prince Edward Theatre.

Buckingham Palace

Notting Hill   (1999)

Un altro film classico girato a Londra è Notting Hill. Questo film su un timido proprietario di una libreria inglese che si innamora di una stella del cinema americano fece sognare milioni di persone alla fine degli anni ‘90. Girato in uno dei quartieri più caratteristici di Londra, con due giovanissimi Hugh Grant e Julia Roberts, è un film che ancora fa intenerire. Il negozio di libri di William Thacker, si trova al 142 Portobello Road (ma non aspettatevi di trovarci una libreria). Il film mostra inoltre l’hotel Ritz dove soggiorna la Roberts, l’hotel Savoy dove si tiene la conferenza stampa e Kenwood House, il set cinematografico dove lei recita.

il colorato quartiere di Notting Hill

Il diario di Bridget Jones (2001)

Nonostante io non ne sia una grande fan (i fan di Bridget non me ne vogliano), questo film è considerato uno dei grandi classici della commedia romantica.  Molte scene sono state girate nei dintorni del Borough Market (il quale merita una visita a prescindere che siate fan del film o no): 

  • l’appartamento di Bridget si trova sopra il Pub the Globe in Bedale Street.  
  • L’appartamento chic di Daniel Cleaver si trova nel Clink Wharf Apartments, ad un paio di minuti da casa di Bridget. L’edificio e’ un antico magazzino magnificamente riqualificato in appartamenti di pregio.  
  • Daniel e Bridget si godono un appuntamento al ristorante al 36 Shad Thames, sulla banchina di Butler’s Wharf. Da allora il ristorante ha cambiato gestione (ora è la Cantina del Ponte), ma conserva la magnifica vista sul Tower Bridge.
La casa di Bridget Jones si trova sopra al the Globe

Quattro matrimoni e un funerale (1994)

Quattro matrimoni e un funerale ha mantenuto il suo fascino nel corso degli anni. Nel 1999, si classificò al 23° posto, tra i 100 più grandi film britannici del XX secolo secondo il British Film Institute. 

Risultato davvero inaspettato per un  film realizzato in sole sei settimane e costato meno di 3 milioni di sterline. Grant vinse il Golden Globe Award e il BAFTA Award come miglior attore protagonista. Il successo del film lo lanciò come celebrità internazionale. 

Il film immortala diverse zone di Londra tra cui Highbury Fields, la Cappella del Royal Naval College, St. Bartholomew the Great, Covent Garden, Sloane Square e South Bank.

Paddington (2014)

Lasciando da parte le commedie romantiche, Paddington è uno di quei film per famiglie che mettono sempre di buon umore. Le disavventure dell’orsetto peruviano, innamorato di Londra, sono improbabibili quanto divertenti. I buoni sentimenti trionfano e il lieto fine è assicurato.  

Tra le location del film si possono ricordare: gli interni della stazione di Paddington (dove la famiglia Browns incontra l’orsetto per la prima volta); Chalcot Crescent a Primrose Hill  l’angolo di Londra color pastello in cui vivono i Browns; ed ovviamente lo splendido National History Museum dove sono girate le scene finali del film, quando la cattiva Nicole Kidman viene finalmente messa fuori gioco.

National History Museum
Il Museo di Scienze Naturali (NHM)

Un pesce chiamato Wanda (1988)

Decisamente poco politically correct, questa commedia dall’umorismo molto british, vanta nomi come Jamie Lee Curtis, Kevin Kline, Michel Palin e John Cleese. La trama è quella tipica di un thriller leggero in cui tutti hanno intenzione di fregare tutti per accaparrarsi i milioni ricavati della refurtiva di una rapina. Kline vinse l’oscar come attore non protagonista.

Nel film, sono riconoscibili l’ufficio dell’avvocato Archie Leach in New Square nel Lincoln’s Inn e l’areoporto di Heathrow.

Archie Leach ha il suo ufficio nello storico Lincol’s Inn

Ragione e sentimento (1995)

Spostiamoci nella Londra georgiana grazie all’ottimo adattamento cinematografico di Ang Lee dell’opera di Jane Austen. La sceneggiatura, di Emma Thompson, è complessa, arguta e profonda, e rende la narrativa della Austen accessibile ad un pubblico contemporaneo. È una storia sulle divisioni (classe, genere e urbano vs. rurale) e sull’amore, la perdita e la separazione. La bella casa Georgiana Chandos House, in Wimpole Street, è una cornice perfetta per le vicende raccontate.  Oggi la residenza, disegnata da Roger Adam e ristrutturata rispettando tutti i dettagli originali,  si può affittare per eventi e matrimoni. 

Sliding doors (1998)

Una dei protagonisti di questa commedia è sicuramente la metropolitana di Londra (o piuttosto la Tube come la chiamano da queste parti) .  

Il personaggio di Gwyneth Paltrow si ritrova nella situazione, molto familiare per un londinese, di correre per salire su un treno prima che le porte si chiudano. Il resto del film si snoda su due scenari: uno in cui lei riesce a prendere la Tube, un altro in cui non ci riesce. Una commedia dolce-amara sul significato del destino. Molte zone di Londra, come Hammersmith e Belsize Park, appaiono nel film.

Tunnel della Tube immortalata in un raro momento di calma

James Bond 

Devo ammettere che non sono una grande fan del genere, ma non potevo comunque esimermi dal citare i film di James Bond. Infatti quasi tutti i film di 007 hanno delle fantastiche riprese di Londra. D’altra parte, con il quartier generale dell’MI5 proprio sulle rive del Tamigi, non poteva essere altrimenti, giusto? 

Tra le location:

  • Langham Hotel (1995 Goldeneye.) che tra l’altro è anche noto come l’hotel più infestato di Londra
  • La cupola dell’O2 (1999 Il mondo non è abbastanza)
  • Rules Restaurant a Covent Garden (Bond, M, Q e Moneypenny vi hanno cenato in diversi film, tra cui Spectre).
  • Thames House a Vauxhall, sede del MI5 (vari film).

Harry Potter

E per finire, non potevo non citare i film del maghetto più famoso del mondo! Sono diversi i luoghi immortalati negli 8 film tratti dai romanzi della Rowling. Alcune location da ricordare:

  • La stazione di King’s Cross da cui parte l’Hogwarts express e il St Pancras Hotel dove viene parcheggiata la macchina volante del sig. Weasley
  •  Il bellissimo mercato vittoriano di Leadenhall (ingresso al paiolo Magico)
  • Piccadilly Circus (Harry Potter and the deathly hollows) 
  • Harry Potter e il Principe Mezzosangue si apre con una sequenza drammatica del crollo del Millennium Bridge di Londra. 
  • Inoltre, se come me, siete appassionati della serie della Rowling, non perdetevi una gita ai Warner Bros Studio a pochi chilometri dal centro di Londra.
L’imponente facciata del St.Pancras Hotel

Ovviamente si potrebbe  continuare a lungo, ma per oggi finisco qui la mia lista. E per quanto vi riguarda, qual è il vostro film preferito girato a Londra? Cosa aggiungereste alla lista?

Per ora vi saluto e auguro buona visione a tutti! 

4 pensieri riguardo “10 film che vi faranno venire voglia di partire subito per Londra

  1. Parecchi dei film da te citati li ho visti, ma senza quasi pensare che fossero ambientati a Londra. Averti letto prima avrebbe fatto davvero la differenza!

  2. Che bel modo di conoscere Londra! Non sono una fanatica di Harry Potter quindi ti dirò che il film che meglio rappresenta Londra per me rimane sempre Nottingh Hill e ogni volta che lo rivedo mi viene voglia di tornare in quelle stradine con le case pastello.

  3. Ho sempre voglia di partire per Londra, ma hai ragione che a vedere questi film te ne viene ancora di più! Li ho visti tutti tranne un paio, i miei preferiti sono gli Harry Potter, Mary Poppins, Notting Hill e Paddington

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *