Villaggi inglesi: le strade più belle d’Inghilterra

Dolci colline, deliziosi torrenti, prati verdi e villaggi da cartolina fanno parte del panorama tipico dell’Inghilterra. Fuori da Londra e dai maggiori centri urbani, la vita scorre tranquilla, lontana dal brusio e dalla confusione. In questi anni ho avuto modo di esplorare l’Inghilterra rurale imbattendomi in villaggi fiabeschi e angoli pittoreschi. In uno dei miei post, vi ho portato alla scoperta delle più belle strade di Londraoggi invece vorrei proporvi la mia lista delle strade più belle d’Inghilterra da esplorare nei villaggi e nelle cittadine inglesi. 

Arlington Row a Bibury è considerata una delle strade più belle d'Inghilterra

1. Bibury (Cotswolds) – Arlington Row

Inizio questo elenco con un grande classico: Arlington Row, nel grazioso villaggio di Bibury. 

Con i suoi edifici in pietra disposti lungo le rive del fiume Coln, non è difficile capire perché William Morris definí Bibury “Il più bel villaggio d’Inghilterra“. Arlington Row venne originariamente costruita nel XIV secolo per il commercio della lana. Successivamente fu trasformata in abitazioni per i tessitori. Oggi i pittoreschi cottage in pietra sono abitati da (fortunati!)  inquilini.

Curiosità: è possibile provare l’esperienza di soggiornare in questo luogo magico affittando il cottage numero 9 (tramite il National Trust).

2. Castle Combe (Wiltshire) – The Street

Probabilmente uno degli angoli d’Inghilterra più fotografati in assoluto, Castle Combe è un luogo cosi perfetto che si stenta a credere sia vero; è quello che gli Inglesi definiscono “a chocolate box village”. Il villaggio è molto piccolo (ha solo 350 abitanti), consiste in una manciata di cottage in pietra color miele, un pittoresco ponte in pietra, un paio di accoglienti pub, la chiesa e una tea-room. Il paese si affaccia quasi interamente su un’unica strada, conosciuta semplicemente come The Street (cioè La Strada). 

Castle Combe è tutto qui. Tuttavia è uno dei luoghi più visitati dell’Inghilterra. Perchè? Basterà metterci piede per capirne il motivo.

Gli spettatori attenti forse riconosceranno luoghi familiari, già visti in Downton Abbey, Poirot, War Horse di Steven Spielberg e molti altri film. Il paese è infatti spesso utilizzato per riprese cinematografiche grazie all’architettura tradizionale ed alla totale mancanza di qualsiasi insegna commerciale moderna! 

Castle Combe

Se desiderate trascorrere un pò di tempo qui, Castle Combe ha un paio di ottime sistemazioni. Per un soggiorno da favola c’è il lussuoso Manor House, un pò più abbordabile ma comunque confortevole è il medievale Castle Inn. 

Se siete in zona non dimenticate che le città di Bath e Bristol sono a meno di mezz’ora di auto.

3. Shaftesbury (Dorset) – Gold Hill

Gold Hill è una ripida strada acciottolata nella città di Shaftesbury, nella contea inglese del Dorset. La vista dall’alto della strada è stata descritta come “uno dei luoghi più romantici d’Inghilterra”. La vista appare sulle copertine di molte guide dedicate al Dorset e all’Inghilterra rurale, così come su scatole di cioccolatini e calendari. 

L’immagine di questa strada per il popolo inglese è indissolubilmente legata ad uno storico spot pubblicitario risalente a 40 anni fa dal sapore nostalgico, in cui un giovane fanciullo si arrampica per la salita con la sua bicicletta consegnando pane fresco alle famiglie del villaggio. Il regista dello spot era un giovanissimo Ridley Scott. Lo spot è cosi legato alla tradizione inglese che molti conoscono questo luogo come Hovis Hill (dal nome del brand del pane). Un pò come se in Italia ci fosse una collina chiamata Mulino Bianco! 😉

Curiosità: Gold Hill è una delle strade più ripide del paese, con un’inclinazione che supera i 16 gradi, quindi il panorama non è l’unica cosa che vi toglierà il fiato.

Gold Hill una delle strade più belle d'Inghilterra

4. York (Yorkshire) – The Shambles

Si tratta di una delle vie medievali dedicate allo shopping meglio conservate d’Europa. È una delle (tante) strade che rivendica il fatto di aver  ispirato JK Rowling quando immaginò Diagon Alley. In realtà recentemente la scrittrice sembra abbia smentito tale fonte di ispirazione. Tuttavia questo nulla toglie alla bellezza del luogo, che si integra perfettamente con le atmosfere dei romanzi di Harry Potter. La strada, in epoca medievale sede dei macellai, è particolarmente  stretta: questo era necessario per mantenere la carne, che a quei tempi era tenuta appesa fuori dai negozi,  lontana dalla luce solare diretta. Oggi non ci sono più macellai ma rimangono le bellissime facciate a graticcio. i bellissimi edifici antichi sono stati restaurati e ospitano allegri caffè, bizzarre boutique, caratteristici pub. La bellezza unica di The Shambles è stata riconosciuta e insignita del titolo di strada più pittoresca della Gran Bretagna ai Google Street View Awards.

The Shambles - York

5. Wells (Somerset) – Vicar’s Close

Vicino alla stupenda Cattedrale di Wells si può ammirare quello che è ritenuto il più antico esempio in Europa di una strada residenziale completa. I lavori di costruzione di questi 42 cottage ebbero inizio infatti nel 1348, lo stesso anno in cui la peste nera stava dilagando in tutta Europa reclamando decine di milioni di vite.

L’area venne inizialmente utilizzata per ospitare un gruppo di sacerdoti. Sebbene nel corso degli anni siano stati apportati cambiamenti e miglioramenti, le proprietà sono ancora sostanzialmente le stesse di secoli fa. Quasi tutte le 27 case di Vicars’ Close sono protette come edifici di interesse storico culturale di grado 1. Verso la metà del XV secolo furono aggiunti i caratteristici camini ed i residenti chiesero di aggiungere dei giardini.

Vicar's close a Wells

6. Robin Hood’s Bay (Yorkshire)

Robin Hood’s Bay per me è stata una sorpresa. Documentandomi sullo Yorkshire avevo trovato molte informazioni su Whitby, ma riguardo a questo  luogo sapevo solo che si trattava di un pittoresco villaggio di pescatori sulla costa delle North York Moors. In effetti qui non ci sono monumenti famosi o musei da visitare. Come in altri casi, è il villaggio in sè che merita di essere visitato.

Il villaggio ha praticamente una sola strada piuttosto ripida che conduce dal parcheggio (dove è obbligatorio lasciare l’auto) fino alla spiaggia. Vi consiglio di lasciare la strada principale e di inoltrarvi per gli stretti e tortuosi vicoli pedonali che si diramano attraverso il villaggio, regalandovi scorci affascinanti di mare azzurro tra le casette variopinte. E’ facile immaginare i marinai, i pescatori ed i contrabbandieri che percorrevano queste strade centinaia di anni fa. Ma conservate un pò di fiato per il ritorno, le ripide stradine sembrano ancora più ripide sulla via del ritorno!

Nessun viaggio nello Yorkshire è completo senza una visita a Robin Hood’s Bay.

Robin Hood's Bay

7. Rye  (Sussex) – Mermaid Street

Spesso citata come una delle più belle strade d’Inghilterra, Mermaid Street si trova a Rye, grazioso villaggio a sud di Londra. Qui troverete tutto ciò che è tipicamente inglese: case a graticcio, vegetazione rigogliosa, deliziosi cottage affacciati su una ripida strada di ciottoli. 

Tuttavia, sembra che questo luogo non sia sempre stato cosi perfetto, pulito ed ordinato. Salendo su una macchina del tempo per tornare al 1800 faremmo fatica a riconoscere le stesse abitazioni affacciate su una strada trafficata, fangosa e puzzolente. Ci troveremmo infatti catapultati sulla strada principale che collegava il porto al centro del villaggio, una strada di passaggio. Oggigiorno il mare si è ritirato e per raggiungerlo bisogna percorrere qualche chilometro in auto. Il villaggio si è così trasformato in un tranquillo agglomerato di negozi di antiquariato rustico, ristoranti di pesce e pub tradizionali.

Mermaid Street a Rye nel Sussex è considerata una delle strade più belle d'Inghilterra

Se vi trovate da queste parti vi consiglio una visita al Mermaid Inn: uno dei più antichi pub d’Inghilterra. Risalente al 1420, ha cantine che risalgono addirittura al 1156, le sue stanze sono uno squisito mix di ricche pareti rivestite in legno, vasti camini in mattoni e pavimenti scricchiolanti. C’e addirittura un autentico passaggio segreto che conduce a un priests’ hole (erano cosi chiamati i nascondigli costruiti nelle case per proteggere i sacerdoti cattolici perseguitati dalla legge inglese nel periodo Tudor). È nascosto nel camino del Giant’s Fireplace Bar. Il pub era anche noto per essere uno dei ritrovi preferiti da una famosa banda di contrabbandieri locali.

Rye è a meno di due ore da Londra e può rappresentare una piacevole gita dalla capitale inglese. 

8. Bath (Somerset) – The Circus 

Il mio tour delle strade più belle d’Inghilterra ci porta ora verso qualcosa di decisamente diverso. Niente cottage dai tetti di paglia e travi a vista a Bath. Qui l’imponenza e l’eleganza delle case georgiane si mostra in tutto il suo splendore. In particolare il Circus risale alla metà del 1700 e venne costruito da John Wood. E’ una strada unica nel suo genere, costituita da tre segmenti curvi di case a schiera, che formano un cerchio con tre ingressi. Visto dall’alto, il Circus, insieme a Queen Square e l’adiacente Gay Street, formano una forma a chiave: un simbolo massonico simile a quelli che adornano molti edifici di Wood (come serpenti, ghiande e simboli nautici). Un’altra curiosità è che Wood progettò il Circus con lo stesso diametro del famoso monumento neolitico di Stonehenge. Passeggiare lungo il Circus e le strade che lo circondano vi riporterà alle atmosfere dei romanzi di Jane Austen che qui visse alcuni anni.  

Bath rappresenta un’ottima meta per una gita da Londra, potete trovare informazioni su cosa fare e cosa vedere in un giorno a Bath nel mio post dedicato alla bella cittadina georgiana. 

il Circus a Bath

9. Corfe Castle (Dorset) – West Street

Questo grazioso villaggio è costruito quasi completamente con la pietra calcarea grigia locale di Purbeck e comprende due strade principali, East Street e West Street. Quest’ultima, meno trafficata, è particolarmente piacevole. I cottage benchè omogenei ed armoniosi tra loro, sono tutti diversi, caratterizzati da un un susseguirsi di dettagli curati.  Alcuni hanno dimensioni minuscole con porticine che richiedono di piegarsi per poter entrare. Una sorta di magico villaggio di folletti. Intorno alla piazza, con la sua croce che commemora il Giubileo di diamante della regina Vittoria del 1897, sono raggruppati una piccola collezione di negozi, l’ufficio postale, la chiesa e i pub. Corfe Castle merita una visita non solamente per il paese ma anche per le famose rovine del suo antico castello, considerate tra le più romantiche d’Inghilterra. Da qui potete procedere verso la Jurassic Coast, un tratto di costa spettacolare di cui vi ho già parlato in mio post. 

Corfe Castle



Spero che questo viaggio attraverso le strade più belle d’Inghilterra sia stato piacevole per voi come lo è stato per me. Se queste mete vi incuriosiscono, non dimenticate di salvare questo post su Pinterest per rileggerlo quando volete. Oppure iscrivetevi alla mia newsletter per essere sempre aggiornati sui miei nuovi post 😊 (prometto: no spam, solo aggiornamenti sui nuovi articoli).

8 pensieri riguardo “Villaggi inglesi: le strade più belle d’Inghilterra

  1. in questo articolo hai fatto un riassunto perfetto di tutti i luoghi che vorrei visitare in UK, partendo da Diagon Allery da grande fan di Harry Potter quale sono. Speriamo che riaprano presto i confini per noi viaggiatori in astinenza!

  2. Una più bella dell’altra! Belle foto e belle descrizioni, sembra davvero di essere in un film ambientato in altri tempi oppure in Harry Potter! Molto molto bello. Io poi non conosco affatto la Gran Bretagna, con l’eccezione di Londra, per cui per me è tutto nuovo magnifico.

  3. Che bella carrellata di villaggi tipici, non saprei davvero quale scegliere, mi toccherà visitarli tutti prima o poi! Di sicuro a Gold Hill bisogna arrampicarsi dal vivo per comprenderne a pieno la pendenza, anche se la foto rende bene l’idea 🙂

  4. Le uniche due strade che ho avuto il piacere di visitare esposte in questa lista, sono quella di Bibury, ma tutto il paesino è stupendo, e il Circus di Bath. Molte delle altre sono sulla lista di posti (e strade) da vedere. Il Regno Unito ha dei posti davvero splendidi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *