Visitare le Seven Sisters: le spettacolari scogliere bianche d’Inghilterra

Le Seven Sisters Cliffs fanno parte di un magnifico tratto di costa tra Seaford ed Eastbourne a sud dell’Inghilterra, a circa 100 km a sud di Londra ed a 30 km ad est di Brighton. Sono quindi una meta perfetta se desiderate fare una gita di un giorno partendo dalla capitale inglese.  Visitare le Seven Sisters significa ammirare uno dei panorami costieri più iconici e spettacolari d’Inghilterra. Sono un’oasi di tranquillità per coloro che cercano di sfuggire al trambusto della vita cittadina ed assaporare un pò di vita rurale; offrono infatti bellissime passeggiate ed una natura incontaminata.

panorama delle Seven Sisters

La vista delle scogliere è indimenticabile: il bianco della roccia che si staglia contro il blu del Canale della Manica ed il verde delle dolci colline è uno spettacolo che lascia senza fiato. 

In questo articolo troverete tutte le informazioni per visitare le Seven Sisters Cliffs partendo da Londra: come arrivarci, cosa fare ed i migliori punti panoramici. 

Perché si chiamano cosí?

Il nome “Sette Sorelle” è legato al fatto che le scogliere sono costituite da sette distinte colline adagiate una a fianco all’altra. Tuttavia le origini precise del nome sono sconosciute. Una storia popolare racconta che ai marinai, quando vedevano apparire in lontananza le falesie, sembrava di scorgere un gruppo di sette suore, i cui veli erano appunto le bianche scogliere.  Un’altra leggenda  afferma che abbiano preso il nome dalle Pleiadi, le mitiche sette figlie di Atlante che vennero trasformate in stelle.

Prese singolarmente, i nomi delle scogliere partendo da  ovest sono: Haven Brow (la più alta, 77 metri), Short Brow, Rough Brow, Brass Point, Flagstaff, Flat Hill, Bailey’s Hill e Went Hill. I più attenti avranno notato che ho citato otto nomi anziché sette. Questo perché, in anni più recenti, a causa dell’erosione continua, si è venuto a creare un ottavo piccolo picco (a malapena visibile).  

Perché visitare le Seven Sisters 

Ci sono diversi motivi per i quali vale la pena arrivare fin qui:

  1. Non sono molte le scogliere che possono vantare un bianco così brillante: il peculiare colore della pietra è dovuto all’abbondanza di gesso che costituisce la parete rocciosa ed alla costante erosione a cui sono sottoposte.  
  2. Invece di commercializzare l’area costruendo ville, alberghi o attrazioni, il paesaggio è stato lasciato intatto. Verdi pascoli e totale assenza di cemento permettono di ammirare la bellezza naturale della costa inglese nel suo massimo splendore.
  3. Il Seven Sisters Country Park offre ampie possibilità per gli escursionisti. Il percorso più popolare percorre un breve tratto del sentiero nazionale South Downs Way (che in totale è lungo 100 miglia) e vi conduce attraverso le creste delle scogliere. 
  4. Pur non essendo famose come le Cliffs of Dover, le Seven Sisters sono probabilmente le più belle scogliere di gesso d’Inghilterra. Infatti Le scogliere di Dover sono uno spettacolo difficile da vedere senza avventurarsi in barca; inoltre la cresta tende ad avere un’altezza piuttosto uniforme. Le Seven Sisters, al contrario, possono essere viste nella loro interezza da terra, sia da est (Seaford) che da ovest (Beachy Head). 

I migliori punti panoramici

Beachy Head

Arrivando da Eastbourne, questo è il primo punto panoramico ed è la fermata più popolare sul percorso. Qui si trovano due fari: quello di Belle Tout e quello di Beachy Head. Il faro di Belle Tout, non più operativo, fu costruito nel 1834. Per problemi di visibilità, fu sostituito dall’attuale faro di Beachy Head costruito ai piedi della scogliera. 

Beachy Head è famoso per i suoi due fari e per la vista straordinaria che si gode dalla cima della scogliera

Belle Tout è stato definito il più famoso faro abitato d’Inghilterra ed è stato immortalato in molti film, grazie alla sua posizione spettacolare. Oggigiorno è un pittoresco B&B con 5 camere a disposizione dei fortunati ospiti.  

il faro di Bel Tout ospita un B&B

Birling Gap 

Birling Gap è l’incantevole spiaggia di ciottoli sotto le scogliere. E’ impressionante passeggiare lungo la spiaggia ed osservare l’imponente scogliera bianca sopra le vostre teste. Una spiaggia riparata con uno sfondo drammatico, è il luogo perfetto per fare un tuffo. Tuttavia tenete presente che nei week end soleggiati può risultare piuttosto affollata. 

la spiaggia di sassi di Birling Gap

Seaford Head

Questa è una delle viste classiche delle Seven Sisters. I cottage della guardia costiera sul fianco della collina e le scogliere di gesso sullo sfondo sono una perfetta cartolina.  Da qui si ha la vista migliore su tutte e sette le scogliere, che si stagliano di fronte a voi maestosamente una accanto all’altra. 

Seaford Head è uno dei punti migliori per visitare le bianche scogliere delle Seven Sisters

Come raggiungere le Seven Sisters da Londra

È possibile noleggiare un’auto e fare il viaggio in circa 2 ore da Londra. In zona, ci sono due parcheggi principali, più altri minori lungo la strada che costeggia le falesie. A Seaford il parcheggio è gratuito (ma ha una capienza limitata a circa 60 auto), a Birling Gap il parcheggio, gestito dal National Trust, è a pagamento.

In alternativa si può viaggiare con i mezzi pubblici. In un’ora di treno si raggiunge Brighton. Da lì c’è un autobus che porta al Seven Sisters Country Park (in circa 50 minuti). 

Una terza alternativa è quella di  unirsi ad una gita organizzata in partenza da Londra oppure da Brighton. In questo modo si rinuncia ad un pò di libertà (la giornata è organizzata nei dettagli) ma si viene accompagnati nei vari punti panoramici in maniera comoda.  

Informazioni pratiche e consigli per visitare le Seven Sisters:

Tenete presente che non ci sono ristoranti o servizi igienici lungo le scogliere. E’ un luogo perfetto per organizzare un bel pic-nic (ma ricordatevi di portare via qualsiasi rifiuto, non troverete cestini per l’immondizia in giro per la riserva naturale). 

A Birling Gap c’è una caffetteria gestita del National Trust e per la strada ci sono un paio di Inn (un pò troppo turistici per i miei gusti).

Infine una raccomandazione importante: le scogliere sono soggette ad una forte erosione e non è raro che pezzi di roccia si stacchino dalle pareti. È fondamentale ricordare che i visitatori devono stare ben lontani dal bordo e dalla base di qualsiasi scogliera. Cartelli sono esposti ovunque come promemoria. Quindi fate pure tante foto, ma  sempre in sicurezza! 


vista sulle Seven Sisters

Questo è un luogo in cui io sono già stata due volte e che, come forse avrete capito dal mio articolo, amo moltissimo. La poesia e la forza struggente di questi paesaggi mi sono rimasti nel cuore. Se anche voi amate i paesaggi costieri inglesi vi consiglio di dare un’occhiata al mio articolo sulla Jurassic Coast, nel Dorset, un altro tratto di costa spettacolare.

Cosa ne dite, vi è venuta voglia di partire subito per visitare le Seven Sisters? 😊

30 pensieri riguardo “Visitare le Seven Sisters: le spettacolari scogliere bianche d’Inghilterra

  1. Assolutamente sì! Spero a settembre di poter partire e, visto che non ho ancora prenotato nulla, penso cambierò un po’ l’itinerario e le inserirò per forza. In quello precedente le avevo messe come opzione, ora cercherò di visitarle assolutamente!
    Speriamo bene 🤗
    Grazie per tutte le informazioni utili Simona! Preziosissime!

    1. Ottimo! Fai benissimo ad inserirle nell’itinerario: in un viaggio on the road nel sud dell’Inghilterra non possono mancare 😉. In bocca al lupo per settembre 🤞!

  2. Ho visto le Seven Sisters durante un viaggio on the road nell’inghilterra del sud qualche anno fa e sono davvero spettacolari. Le hai descritte in modo superbo!

  3. Decisamente uno spettacolo naturale che non si può non vedere se si va da quelle parti! Se dovessi andare sicuramente seguirei il tuo consiglio sul pic-nic!!

  4. Ho già deciso che vorrei dormire in una delle camere del faro di Belle Tout per svegliarmi col rumore delle onde. E poi fare infinite passeggiate sulla spiaggia deserta. Encomiabile decisione quella di aver lasciato la zona naturale e selvaggia

  5. Sembra il posto dove hanno girato la serie TV Broadchurch. Che belle le scogliere a strapiombo sul mare – adoro i paesaggi delicati del sud dell’Inghilterra. Sono stata a Brighton anni fa e ho fatto il tour della Cornovaglia, ma questo posto mi manca!

  6. Sono stata in UK tante volte ma non ho mai visto le Seven Sisters, shame on me 😉 E pensa che proprio ieri sera, guardando una serie su Netflix, le hanno fatte vedere per qualche secondo e ho subito pensato: “ci devo andare”.
    Poi il pensiero di dormire nel faro per me è davvero il massimo.

  7. Wow, che paesaggio meraviglioso! Non conoscevo affatto questo posto e me lo segno davvero perché in Inghilterra uno ha davvero tendenza a fare solo le città principali e invece ci sono un sacco di cose da scoprire 🙂

    1. Assolutamente! I posti che amo di più in Inghilterra sono decisamente fuori dalle città (a parte Londra che è un capitolo a parte 😊).

  8. Non essendo mai stata a Londra. credo che quando sarà il momento di andarci, mi piacerebbe proprio associare la visita della città a qualche gita fuori porta come questa.

  9. Non conosco molto bene quella zona dell’Inghilterra, anche se avevo già letto qualcosa a proposito delle Seven Sisters. Si tratta sicuramente di un luogo meraviglioso e lo aggiungerò alle centinaia di posti che non conosco e che prima o poi dovrò vedere!

  10. Assolutamente sì, mi è venuta voglia le tue foto fanno capire quanto straordinario è questo paesaggio! Vivo anche io in Inghilterra, West Yorkshire e anche da queste parti ci sono paesaggi niente male. Però prima o poi devo andare al sud per gustarmi posti del genere!

    1. Vivi anche tu in Inghilterra?! Grande 😊! Sono stata nello Yorkshire l’estate scorsa, è una zona molto bella, mi è piaciuto molto!

  11. Che meraviglia! Non conosciamo questo angolo di Inghilterra, sembra un paradiso dalle foto! Terremo presente questa meta per un futuro on the road nella zona.

  12. Che paesaggio particolare e spettacolare, devo ammettere che sono andata diverse volte in Inghilterra, ma sempre e solo a Londra. Forse è ora di scoprire altro!

    1. Si te lo consiglio davvero, Londra è stupenda ma la vera Inghilterra la vedi altrove. Ci sono tantissimi luoghi meravigliosi da scoprire.

  13. Un’atmosfera quasi surreale si vive in questi luoghi! Le scogliere sono maestose e ricche di fascino a da naturalista quale sono devo assolutamente visitarle il prima possibile! Mi salvo l’articolo per tenere a mente i luoghi panoramici, grazie delle dritte!

  14. Che posto stupendo che ho appena scoperto! Devo assolutamente vedere le Seven Sisters di persona, mi hanno totalmente rapito. La prossima volta che torno a Londra credo proprio che farò una bella gita al cospetto di questa meraviglia della natura 🙂

  15. Quando si pensa ai viaggi, generalmente il Regno Unito (esclusa Londra) non è mai in pole position. E invece credo sia una meta che merita molto! Spero di poterci venire presto ad esplorare quelle bellezze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *